Zero rifiuti

Shampoo solido: tutto quello che hai sempre voluto sapere!

Uno dei modi più efficaci per ridurre lo spreco di plastica in bagno: passare allo shampoo solido! Inizialmente avevo le mie perplessità: i miei capelli risulteranno puliti? Dovrò lavarli più spesso? Il primo che ho provato è stato di Lush, avevo letto pareri contrastanti e devo dire che non mi è affatto piaciuto. L’odore era troppo intenso, usando la quantità suggerita i miei capelli non risultavano puliti e usandone di più la cute mi prudeva. L’ho abbandonato quasi subito e ho lasciato perdere l’idea.

Un anno fa ho riprovato, scegliendo questa volta lo shampoo di Lamazuna e mi sono innamorata. In un anno ne ho utilizzati solo 3 per un costo totale di 30 euro.

Ecco cosa secondo me è importante sapere prima di fare questo cambiamento:

  1. Datti tempo per trovare quello giusto e per abituarti. La transizione è molto facile se utilizzi dei prodotti naturali, ma potrebbe essere necessario più tempo se la tua cute è abituata a prodotti più chimici. Io utilizzavo shampoo e balsamo di OMIA, dei prodotti che adoravo, completamente naturali ma purtroppo con packaging plastico. La differenza principale tra un prodotto chimico e uno naturale, a livello di percezione durante il lavaggio, sta soprattutto nella quantità di schiuma prodotta, il che mi porta al prossimo punto.
  2. Non spaventarti se non vedi molta schiuma, è importante che i capelli siano completamente bagnati quando ci passi lo shampoo. Ci vuole un po’ di tempo per trovare la tecnica giusta e inizialmente tenderai ad usarne più del necessario. Quello che faccio io è strofinare bene l’attaccatura dei capelli (fronte e verso le orecchie) e poi, una volta a testa in giù strofinare il resto della cute.
  3. Dopo aver stronifato è utile passare un paio di minuti a massaggiare bene i capelli, stronifare ancora se ci sono dei punti che abbiamo mancato e poi risciaquare abbondantemente.

Non preoccuparti se le prime volte ne utilizzi troppo o se pensi sia necessario fare due passate. Una volta presa l’abitudine e acquisita la tua tecnica non vorrai più lasciarlo andare. Inoltre ti dico un segreto! Prima di passare a prodotti naturali lavalo i capelli un giorno si e uno no, adesso li lavo ogni quattro giorni, perchè al terzo giorno sono ancora perfetti!

Insomma fai questo swap, riduci la plastica del tuo bagno e goditi dei capelli perfetti! Se hai qualsiasi dubbio, lascia un commento, sarò felice di risponderti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...